Ciao a Tutt@.
L’obiettivo di questo breve articolo è presentare l’importanza del movimento e dell’attività fisica e motoria per la salute pubblica, focalizzandomi anche di come possano essere “tossici” il trascorrere uno stile di vita sedentario e la continua esposizione ad oggetti tecnologici.
Sfortunatamente la pandemia COVID-19 continua a devastare la nostra vita quotidiana.
La modernità ha portato con sé una nuova subdola forma di inquinamento: l’uso di smartphone, computer, tablet.
Il convivere costantemente con device elettronici affatica la vista dato che l’occhio deve visualizzare sempre un oggetto. Per il nostro sistema è un segnale di allerta poiché sono attività neurologiche non riposanti. Ecco che l’inquinamento dovuto alla tecnologia è anche mentale. La tendenza a non staccare mai la connessione con internet, la ricezione di continue richieste di risposta o di visualizzazione, mette a repentaglio il cervello e il sistema nervoso. Se il cervello è in una condizione di troppo stress, questo fa sì che le funzioni digestive ne risentiranno.
L’intestino è infatti chiamato “secondo cervello” che risponde a come funziona però il primo. Il classico principio “MENS SANA IN CORPORE SANO”. Eseguire regolarmente attività fisica riduce lo stress, migliora l’umore, stimola la salute mentale ritrovando così l’equilibrio. Chiariamo il perché: Fare sport è un ottimo modo per ridurre lo stress. Quando ti muovi il corpo produce endorfine, ormoni della felicità, che migliorano il tuo umore dando una sensazione di benessere e rilassamento. Tuttavia, un dato da considerare interessante è che spingersi troppo oltre i propri limiti potrebbe essere controproducente per la salute e aumentare i livelli di stress. Corsa, camminata, sport di squadra, bicicletta, yoga e altre ancora. Ci sono molteplici attività per aiutarci a ridurre lo stress, adatte per persone di tutte le età e dimensioni. È importante quindi che l’attività fisica sia adatta alle condizioni della persona. Ognuno di noi ha una storia diversa e ognuno risponde a suo modo ai differenti tipi di attività. L’adeguato svolgimento di attività ricreativa e aerobica è un mezzo molto importante nella prevenzione di problemi di salute come obesità, ipertensione arteriosa, diabete e malattie cardiovascolari. Fare movimento è importante anche perché permette lo smaltimento delle tossine, aumenta così l’attività metabolica, nutrendo e “pulendo” i tessuti. Il mio consiglio è quindi quello di staccare il telefonino, spegnere il tablet, il computer e rigenerarsi con un po’ di attività fisica. È rilevante dire che la sedentarietà può portare a complicanze a livello neurologico e meccanico della colonna vertebrale, influenzando la postura e alterando la respirazione. Un’abituale attività sedentaria può contribuire a dolori lombari e dolori al ginocchio per l’eccessiva tensione dei muscoli flessori dell’anca e muscoli della coscia. Passare troppe ore seduto è pericoloso per la salute. In conclusione, per prevenire infortuni muscolari, raccomando di eseguire un buon riscaldamento muscolare, effettuare la pratica dello stretching in fase preparatoria e defaticante e non costringere il proprio corpo a sforzi che non è in grado di sostenere. Fai dell’esercizio fisico.
Abbi cura di te e del tuo corpo. e motorio una parte della tua vita.

Michael Ceresetti